I.I.S. CARRARA • NOTTOLINI • BUSDRAGHI
Lucca
L'IIS "Carrara-Nottolini-Busdraghi" ricorda il Dirigente scolastico Prof. Cesare Lazzari

A un anno dalla sua scomparsa, desideriamo ricordare il Prof. Cesare Lazzari, già Dirigente scolastico dell’IIS “Carrara-Nottolini-Busdraghi”, annegato nel mare di Sampieri il 9 agosto del 2019, e vogliamo farlo unendoci spiritualmente alla sua famiglia, la moglie Loredana e i figli Federico, Annamaria e Virgilio.

Sulle doti di correttezza, trasparenza e competenza del Preside Lazzari molte parole sono state, a suo tempo, doverosamente spese, così come non sono mancate quelle che ne hanno sottolineato la sensibilità e la delicatezza nelle relazioni umane o la strenua lotta contro il bullismo e per una scuola inclusiva.

Ciò che oggi, invece, intendiamo ricordare per onorarne la memoria, rimanda a due fatti che non avrebbero potuto verificarsi in assenza degli ideali e dell’integrità morale che lo contraddistinguevano. Uno concerne il recente giudizio della Cassazione che ha assolto il Dirigente scolastico Prof. Cesare Lazzari da ogni capo di imputazione relativo agli episodi di bullismo occorsi due anni fa. L’altro riguarda la vittoria conseguita dall’IIS “Carrara-Nottolini-Busdraghi” nella prima competizione nazionale di #Scuolafutura, un progetto del MIUR da lui fortemente caldeggiato e del quale l’Istituto era ed è capofila. In entrambi i casi la sorte gli ha negato la possibilità di gioirne con familiari, amici e colleghi. Anche per questo è giusto, oggi, richiamare su di essi l’attenzione che meritano e felicitarsene con chi lo ha stimato e gli ha voluto bene.

I Docenti dell’IIS “Carrara-Nottolini-Busdraghi” unitamente al Dirigente scolastico Prof. Massimo Fontanelli e al personale dell’Istituto.

 ( già pubblicato da "Il Tirreno", "La Gazzetta di Lucca", "La Nazione", "Lucca in Diretta" e "NoiTv")

 

 

Pubblicata il 09 agosto 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.